Formarsi all’estero

rotator-school-children-1Studiare all’ estero significa innanzitutto migliorare la propria lingua straniera, oltre l’Europa moltissimi paesi offrono soggiorni organizzati e scuole prestigiose per raffinare la propria preparazione. I periodi proposti sono diversi, dipendente dalle disponibilità. Fondamentale risulta innanzitutto farsi riconoscere la propria qualifica e le proprie competenze, tra questi certamente il titolo di studio. Questi percorsi possono essere intrapresi sia durante che al termine degli studi intrapresi in Italia, si può beneficiare di borse di mobilità o svolgere stage all’estero. Importante è avere le idee chiare, del motivo per cui si va fuori e quali sono le aspettative sia dal punto di vista emozionale, relazionale ed economico.

Le occasioni di professionalizzare e migliorare il proprio curriculum oltre che dipendere da una fluente conoscenza di una lingua straniera, risiede anche nell’aver svolto delle specializzazioni all’estero. Molti college e università dispongono di percorsi di preparazione che abbracciano diversi indirizzi di studio. Rientra in questa tipologia anche la scelta di realizzare un master all’estero.

Molti paesi mettono a disposizione un sistema di supporto per gli studenti stranieri, sia relativamente agli alloggi e sia relativamente alla disposizione di borse di studio. La riforma Europea ha imposto a tutti i paesi il cosiddetto “tre più due” che consiste in un sistema che permette di ottenere un primo titolo triennale e una specializzazione successiva di due anni. Oltre a ciò ci sono programmi molto noti tipo l’Erasmus che consente di un interscambio culturale tra le varie università Europee. Anche il progetto Leonardo è di facile accesso e consente di svolgere stage anche di breve durata.

CreaLavoro si reca direttamente sul posto e valuta le migliori opportunità, i migliori alloggi ed i migliori ambienti dove svolgere la propria vita da studente all’estero. Creiamo convenzioni con enti del territorio per meglio sfruttare un periodo prezioso per la formazione ed allo stesso tempo sostenibile.

Comments are closed.