Un Anno di CreaLavoro

Un anno di Crealavoro… sinceramente non avevo volontà di fare un’autocelebrazione, di tirare le somme o di fare un articolo promozionale, volevo far passare il momento come se Crealavoro in maniera consolidata non avesse necessità di ricordare di essere presente da un anno, come se fossimo sempre stati qui, al servizio di chi ha necessità oltre che di un lavoro anche di un “posto” dove trovare comprensione e orecchie per ascoltare. Ma non posso negare quanto ci si apre il cuore nel momento in cui le persone che seguiamo si presentano da noi con il sorriso stampato in volto dicendoci che grazie a Crealavoro hanno risolto il loro problema professionale, non ci abitueremo mai alla soddisfazione e alla gioia che ci comunicano a volte con le lacrime ed a volte con pensieri, parole e sguardi di chi dice “sono felice di avervi incontrato”.

Sono commossa, soprattutto dall’umanità e dall’orgoglio di persone che hanno avuto la possibilità di riscatto, sono commossa perché nessuno si dimentica di noi e delle nostre parole, del nostro impegno, felice di sapere che ogni nostro orientato è amplificato per 4, 5, 6 innumerevoli altre persone che vengono dicendo “ci hanno parlato bene di voi”.

Non potevo soprassedere quando questa mattina si presentano entrambi i genitori di chi insieme a noi adesso è contento di avere una nuova vita professionale, con la gratitudine nelle mani che si stringono e con il cuore gonfio di emozione di vedere finalmente un figlio soddisfatto di ciò che fa. Non potevo non comunicarlo, soprattutto perché non riesco a contenerlo, mi sta strabordando dai pori, devo poterlo custodire da qualche parte e quale migliore custodia sono le parole scritte, per non dimenticare mai che quando nel lavoro ci metti il cuore e l’anima la vita ti ricompensa con altrettanto cuore e anima.

Per cui sono qui a dire che è trascorso un anno di Crealavoro.. che abbiamo ascoltato, seguito e trovato lavoro a persone comuni, di qualsiasi età, provenienza e capacità. Siamo qui.

Buone vacanze.

This entry was posted in Approfondimenti, Blog and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.